Pro loco di Villafranca d'Asti

 
  • Aumenta la dimensione del testo
  • Dimensione del testo predefinita
  • Diminuisci la dimensione del testo
Home Rassegna stampa Bilancio approvato: pro loco promossa a pieni voti

Bilancio approvato: pro loco promossa a pieni voti

E-mail Stampa PDF

Una grande serata quella di domenica 25 febbraio che la giovane Pro Loco di Villafranca ha dedicato ai suoi associati per presentare il bilancio 2006 ed il programma delle manifestazioni 2007. Un lavoro di altissima qualità ed un’esposizione precisa, attenta e ricca di particolari quella del Presidente Paolo Stroppiana e dei relatori Luca Turato, Massimo Dezzani e Cristiano Cucco, quest’ultimo tesoriere e responsabile dell’amministrazione, che ha catturato l’attenzione dei presenti e che avrebbe meritato senz’altro il pubblico delle grandi occasioni.

 

Ma, si sa, Villafranca è solita ad assistere inerme al declino delle proprie realtà e con rari e tiepidi entusiasmi alla rinascita delle medesime provocando un’immane fatica ai protagonisti per cercare, con fatica, di raccogliere consensi.

Ed invece, questo gruppo di giovani che ha ridato fiato e vivacità ad un panorama locale piuttosto fiacco meriterebbe un appoggio certamente più caloroso e partecipato da parte della comunità.
Intanto perché all’osservatore esterno sembra chiaro che il gruppo lavori divertendosi senza tensioni e discussioni inutili e tutto questo invoglia ad aiutare anche i più recalcitranti.
Secondo dato importante è l’assoluta chiarezza, trasparenza e precisione che traspare da ogni attività e che da anni era merce assai rara in seno alla Pro loco.

Si è chiuso, quindi, un anno di conferma e consolidamento. Le iniziative hanno dato riscontri positivi nella quasi totalità. La festa patronale riservata alle Associazioni locali ha ottenuto un buon successo di pubblico raggiungendo un pareggio di bilancio insperato alla vigilia mentre il Festival delle Sagre, assistito da buone condizioni meteo, ha contribuito a rimpinguare il conto economico.

Un anno positivo e soddisfacente sottolineato con parole di elogio dall’intervento dell’Assessore Roberto Guazzo e del Sindaco Massimo Padovani.

Infine questo cronista, presente alla serata in qualità di revisore dei conti ma anche e soprattutto di semplice tesserato, ha voluto ribadire il suo gradimento all’operato dell’Associazione prendendo a prestito una frase del capitano della nazionale campione del mondo Fabio Cannavaro che rivolgendosi ai bambini di Napoli ha detto: "I sogni, piccoli o grandi che siano, a volte si avverano. Bisogna crederci sempre!" Il mio sogno oltre dieci anni fa era quello di contribuire a creare una Pro loco esattamente così. Come questa. Partecipata. Trasparente. Efficiente. E questa sera, anche se il mio contributo è stato insignificante credo che il sogno si sia avverato.

 

Anno 2006 in cifre: Nel corso della serata è stato presentato il rendiconto dell’anno appena concluso con proiezione di slide e consegna ai presenti di supporto cartaceo che ha consentito al pubblico di conoscere, con dovizia di particolari, il resoconto delle attività e i programmi per l’immediato futuro. Il bilancio pareggia a circa 60.000 Euro con un margine positivo di oltre 7.000 euro. Buona parte dell’utile deriva dal grande successo riportato al Festival delle Sagre mentre, dopo solo due anni, il Settembre Villafranchese torna in pareggio nonostante tutti gli spettacoli ospitati nel Palatenda siano ad ingresso gratuito. Le risorse disponibili dovrebbero essere investite nel corso dell’esercizio 2007 in ulteriori migliorie all’attrezzatura da cucina in attesa della nuova struttura che in un futuro ormai prossimo dovrebbe finalmente essere messa a disposizione dello staff della Pro loco.

Programma 2007 Sostanzialmente le manifestazioni in programma quest’anno dovrebbero ricalcare quelle dell’ultimo biennio. Una novità sarà rappresentata dall’incontro delle Villafranche d’Europa fissato per il mese di giugno mentre sono riconfermati come appuntamenti principali il "Maiale d’autore" (19/20 Maggio), il Settembre Villafranchese ancora anticipato al 31 Agosto e metà Settembre ed il Festival delle Sagre ad Asti (8/9 Settembre) mentre è ancora allo studio la Giornata del Tartufo di novembre. Per quanto riguarda il Festival delle Sagre viene insistentemente richiesto dalla Camera di Commercio il ripristino della sfilata riguardante Villa Favorita ritenuto indispensabile per un buon piazzamento finale.
Nei primi mesi dell’anno si sono svolte, con buon successo di pubblico, le prime iniziative in programma. Grande allegria ed oltre 100 presenti alla Festa dei Volontari tenutasi il 20 Gennaio presso il Salone "Gino Gai" con ottimo menu, proiezione di diapositive e lotteria finale.
La Pro loco, inoltre, ha predisposto il pranzo Sociale dei "Cavalieri di Valtriversa" per i circa 70 soci presenti che, in mattinata, avevano preso parte alla presentazione del sito internet www.icavalieridivaltriversa.it e della sezione ambientale "Novecento" avvenuta presso la Sala Virano.
Impazza infine il Carnevale sabato 17 febbraio a cura delle Associazioni villafranchesi in collaborazione con l’Amministrazione comunale. La sfilata delle maschere accompagnate dalla Banda Municipale di Villafranca si è conclusa presso il campo sportivo parrocchiale con un grandioso falò e la distribuzione della merenda al centinaio di persone intervenute. La serata si è poi conclusa con polentata e tombolata finale il cui ricavato è stato destinato a coprire spese per acquisto attrezzature.
Poi da fine maggio è iniziata la stagione vera, quella delle grandi manifestazioni.

Buon lavoro, Pro Villafranca!

Articolo a cura di Giancarlo Malabaila

 

Cerca nel sito

Login

Chi è online

 17 visitatori online

Prossimi appuntamenti

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sui nostri programmi e sui prossimi eventi

Chi siamo