Pro loco di Villafranca d'Asti

 
  • Aumenta la dimensione del testo
  • Dimensione del testo predefinita
  • Diminuisci la dimensione del testo
Home Rassegna stampa Si è chiuso un ottimo settembre: lavoro e divertimento per i molti collaboratori

Si è chiuso un ottimo settembre: lavoro e divertimento per i molti collaboratori

E-mail Stampa PDF

Lavoro e divertimento per i molti collaboratori
PRO LOCO, SI E' CHIUSO UN OTTIMO SETTEMBRE
L'entusiasmo di un gruppo diventato squadra

E' un Presidente raggiante quello che si accinge a descrivere e raccontare quello che sarà ricordato come un Settembre da record!!
Massimo Dezzani ha concluso da poco i conteggi e la contabilità dei festeggiamenti di Settembre poco dopo aver coordinato i lavori di ritorno dal Festival delle Sagre di Asti portato a termine a suon di numeri...da record!
L'edizione 2009 del Settembre villafranchese era iniziata con qualche timore per l'esodo di tanti collaboratori partiti alla volta di Benevento per la trasferta nuziale al seguito dell'ex Presidente Paolo Stroppiana, convolato a giuste nozze. "Si effettivamente non era facile considerata la partenza di un intero pullmann ma sono state tante le offerte d'aiuto e tanto l'entusiasmo per cui siamo riusciti a gestire la situazione nel migliore dei modi" dice Massimo ,che ricorda anche i momenti salienti della Sagra villafranchese.
Ancora una buona serata quella di venerdi' con il tributo a Vasco Rossi da parte della cover band "Vascombriccola" e con il concerto del gruppo "Sensi di colpa" con un buon afflusso di pubblico, soprattutto giovane. Molto buona anche la serata di sabato che ha visto l'ormai tradizionale esibizione del complesso di "Lella blu" che non tradisce mai le attese del pubbblico villafranchese. Le principali novità, invece, si sono registrate nella giornata di domenica con il grande spettacolo di teatro-circo acrobatico tenuto dalla coppia "cantaranese" formata da Milo e Olivia e la sempre attesa e partecipata sfilata della storica Ditta Cavalla che hanno preceduto lo struggente concerto del gruppo "Innocenti evasioni" dedicato al grande ed indimenticabile Lucio Battisti con una carrellata dei suoi piu' grandi successi. A corollario degli spettacoli serali il lavoro a pieno ritmo degli stand gastronomici allestiti dalle Associazioni villafranchesi che hanno confermato e leggermente incrementato le vendite dello scorso anno. Una formula, quella tutta locale, in cui crede fermamente il Presidente Dezzani al raggiungimento del traguardo delle cinque edizioni con numeri sempre in aumento e con positivo riscontro economico grazie anche al contenimento dei costi con scelte non facili ma remunerative."
Ma l'aspetto piu' importante e piu' apprezzato è stato l'ambiente che si è creato all'interno della Pro loco e soprattutto l'atteggiamento dei piu' giovani entrati quest'anno, a vele spiegate, a far parte del consiglio. Forse mai come quest'anno si è riusciti a lavorare sodo sorridendo, eliminare le tensioni, faticare addirittura divertendosi. Tutto questo traspare dalle parole dei nuovi, dei più giovani, che sprizzano entusiasmo da tutti i pori!! Dice ad esempio Oscar Zedda: "E stata dura ma abbiamo poratto a termmine un Settembre bellissimo. Per me è la terza volta ma la prima da Consigliere. Ho dovuto mettercela tutta per rendere al meglio ma che soddisfazione! Un grande ambiente che ha ben coniugato lavoro, amicizia e professionalità. Davvero invidiabile!!"
Tanto entusiasmo anche da parte di Federica Maccioni: "E' stato magnifico ed è magnifico il rapporto creato in poco tempo tra noi consiglieri che ci siamo uniti in modo spettacolare insieme ai volontari ed alle cuoche! Una convivenza di due settimane magnifica. Due feste stupende nelle guali si è mosso un vero gruppo che ha collaborato in modo splendido e che si è aiutato, consigliato e divertito insieme!" Gli aggettivi quasi si sprecano ma l'entusiasmo di Fede è davvero autentico, genuino e contagioso.
Lucida e precisa anche l'analisi di Maristella Mendola: "Lavorare a contatto con tante altre persone è sempre una nuova sfida, un'occasione di crescita. Occorre limare i caratteri e sapersi armonizzare al meglio. Credo che ci siamo riusciti avendo trasformato lavoro e fatica in divertimento con obiettivo il bene del nostro paese. Ah come sarebbe bello se Villafranca rispondesse ancor più al nostro richiamo....magari partecipando da protagonisti alla sfilata delle Sagre di Asti..."
Tanti aneddoti a testimoniare il lavoro che diventa anche divertimento....la battaglia a colpi  di gavettoni d'acqua tra i volontari in attesa di riprendere servizio. La sfida a suon di porzioni sfornate tra i bollitori battezzati "Tinto" e "Ciarlina" dai rispettivi addetti.
L'ilarità di Oscar che furtivamente spia Toto' Pusanti intento a grigliare per 5 ore con i sandali Eppoi la gioiosa chiusura tavola dei collaboratori a fine serata. Un atmosfera che ha coinvolto tutti e che fa ribadire a Federica: "Una soddisfazione ed un 'emozione immensa e ancora tantissima la voglia di lavorare!!" I giovani tutti concordi nel sottolineare pero' "che tutto questo non sarebbe possibile senza il grande lavoro del Presidente che solo lui, ad oggi, sa fare ed organizzare" come afferma la portavoce Maristella. E Massimo Dezzani, dietro le quinte, quando le luci dei riflettori si spengono si gode in silenzio questo successo. Il più grande della sua esperienza da Presidente ma forse anche, in assoluto, della sua lunga militanza. Adesso lo aspettano la Bagna cauda benefica. La festa del tartufo. Le cene della CRI e dei volontari. E pure l'obiettivo raggiunto dell'allestimento completo della cucina e di una nuova sede. E poi avanti ancora per un nuovo anno all'insegna, magari, di qualche novita'.
"Vogliamo essere una pro loco indipendente e slegata dal passato...non per rinnegarlo, ci mancherebbe, ma per dare una connotazione nuova e che possa rimanere nella memoria come è rimasta quella di Angelo Benotto, di Sergio Sesia e di Pina Franzero!"dice Massimo con grande trasporto - "ma il futuro sono questi giovani ed il loro entusiasmo che mi lasciano tranquillo a pensare ad una "pensione" serena!!!"  No Presidente, non ci crediamo. Non è ancora ora. Con questa squadra si va avanti.
"A tutta"!!!

                                            gianmala

 

Cerca nel sito

Login

Chi è online

 100 visitatori online

Prossimi appuntamenti

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sui nostri programmi e sui prossimi eventi

Chi siamo